CORSI DI TAI CHI CHUAN

Il Centro Discipline Orientali Su Ha Ri Kan organizza corsi di Tai Chi Chuan stile Yang presso

VIENI A PROVARE SENZA ALCUN IMPEGNO!

Puoi fare due lezioni gratuite di prova per capire se la disciplina corrisponde alle tue aspettative.

PALESTRE, GIORNI E ORARI DEI CORSI

LUNEDI

MARTEDI

MERCOLEDI

GIOVEDI

VENERDI

PALACUS ALBARO

TAI CHI CHUAN
09:00 > 10:00

ISTITUTO FASSICOMO

TAI CHI CHUAN
11:00 > 12:00

CENTRO CIVICO BURANELLO

TAI CHI CHUAN
10:30 > 12:00

KARATE BAMBINI
18:00 > 19:00

KARATE ADULTI
18:00 > 19:30

TAI CHI CHUAN
19:30 > 21:00

GENOVA ACADEMY

TAI CHI CHUAN
09:00 > 10:30

PALACUS ALBARO

TAI CHI CHUAN
09:00 > 10:00

ISTITUTO FASSICOMO

TAI CHI CHUAN
11:00 > 12:00

PALESTRA SAN NICOLA

TAI CHI CHUAN
19:00 > 20:30

CENTRO CIVICO BURANELLO

TAI CHI CHUAN
11:00 > 12:00

KARATE BAMBINI
17:00 > 18:00

KARATE ADULTI
18:00 > 20:00

TAI CHI CHUAN
20:00 > 21:00

PERCHÈ PRATICARE TAI CHI

Praticare Tai Chi Chuan è una via per conoscere se stessi e mantenersi in buona salute.

tai-chi-therapy-copd_9812La pratica del Tai Chi si basa su movimenti lenti e consapevoli, abbinati alla respirazione, che favoriscono la circolazione dell’energia ed aiutano a rimuoverne i blocchi causati da vari fattori, come errori alimentari o cattiva qualità della vita o, più genericamente, variazioni climatiche o disturbi di varia natura, ma anche sentimenti negativi, ossia emozioni come collera o tristezza.

Anche la medicina occidentale concorda sull’ efficacia del Tai Chi. La sua pratica prevede una respirazione profonda e naturale, che ossigena a fondo l’organismo diminuendo lo stress e stimolando le difese naturali dell'organismo.

CONOSCERE SE STESSI

Il Tai Chi può essere definito una ginnastica dello spirito o una meditazione in movimento.

Chi lo vede praticare per la prima volta ha l’impressione di assistere ad una danza; in realtà il Tai Chi Chuan è un’arte marziale “interna” che letteralmente significa "pugno supremo" o "pugilato della gran sommità" e, come tale, fa parte del mondo delle arti marziali cinesi, più note come Kung Fu o Wushu.

Non ci sono differenze tra la salute perfetta e lo stato di saggezza; si tratta di riconoscere semplicemente la propria natura, seguirla e bilanciare l’energia interna attraverso i movimenti e la respirazione propri del Tai Chi.

LA PRATICA DEI TAI CHI

5In sintesi la pratica del Tai chi si traduce nell’esecuzione delle cosiddette “forme” (Taolu) cioè sequenze di movimenti che mimano un combattimento e che possono subire variazioni secondo la scuola di appartenenza. Le forme sono normalmente integrate da esercizi in coppia (Tui sho) e da specifici esercizi respiratori (Qi Gong).

UN PO' DI STORIA...

Le origini del Tai Chi Chuan sono antichissime e i suoi fondamenti poggiano sulla filosofia cinese di Yin e Yang, una concezione presente nelle due religioni propriamente cinesi: Taoismo e Confucianesimo. Attraverso la dualità Yin e Yang il pensiero cinese ha posto con molta chiarezza le basi dell’interpretazione dei fenomeni universali. Il concetto della dualità Yin e Yang scaturisce molto probabilmente dall’osservazione del giorno che si tramuta in notte e viceversa. E così la luna è Yin ed il sole è Yang, l’inverno è Yin e l’estate è Yang; il freddo, l’ovest, il femminile sono Yin, mentre il caldo, l’est e il maschile sono Yang ecc.

A questo proposito va ricordato che Lao-Tze (IV secolo a.C) è stato uno dei primi pensatori ad aver dato uguale valore alla forza ed alla cedevolezza. Percependo la forza nella cedevolezza egli ha colto l’importanza del Femminile, del Recettivo, cioè della potenza dell’accogliere, del silenzio, della calma, del riposo, in una parola dell’interiorità, della mistica.

Taokanji_yy_1kanji_yy_2

TOP