Perchè praticare le arti marziali?

Ci si può avvicinare alle Arti Marziali per diversi motivi: per imparare un sistema di autodifesa, per approfondire la conoscenza di se stessi, per rimediare a problemi fisici o relazionali, o più semplicemente per praticare un’attività fisica sana e completa, oppure per tutti questi motivi insieme.

Le Arti Marziali aprono quindi delle porte che conducono verso percorsi adattabili alle esigenze di ognuno di noi nei diversi momenti della vita.

I bambini, attraverso le regole e l’attività di gruppo, imparano il rispetto verso il prossimo, stimolano la sicurezza nel contatto fisico e, attraverso il graduale superamento delle difficoltà, aumentano la fiducia in se stessi, fiducia che si riflette in ambito scolastico, famigliare e con i coetanei.

Gli adolescenti, attraverso la pratica delle Arti Marziali, ricevono un forte stimolo a gestire in modo positivo le proprie energie imparando a focalizzare gli obiettivi e perseguirli in modo concreto, in alternativa alla diffusa virtualizzazione dei rapporti umani di oggi.

Per gli adulti è un’eccezionale opportunità per verificare in modo efficace e concreto le proprie potenzialità psico fisiche e acquisire la consapevolezza che tali potenzialità non si esauriscono col passare della giovinezza anzi, favorite dalla maturità, si strutturano in modo efficace sotto diversi aspetti.

Chi è nella “terza età” può scoprire, praticando Arti Marziali, che la forza non è solo quella fisica ma è possibile imparare a sviluppare ed utilizzare l’energia che è dentro di noi; energia che è utilizzabile anche nella vita di tutti i giorni.

In definitiva, praticare Arti Marziali, migliora la qualità della vita.

Elenchiamo le domande, e le relative risposte, che vengono poste più frequentemente da chi desidera avvicinarsi alle arti marziali. Riteniamo che ciò aiuti a comprendere meglio come le arti marziali possano avere un’utilità nella vita di tutti i giorni:

TOP