LO STILE YANG

Yang_LuchanYang Luchan (1799-1872), conosciuto anche come Yang Fukui, è considerato il fondatore dello stile Yang, da lui stesso elaborato e reso più accessibile eliminando alcune tecniche particolarmente difficoltose (battute a terra, salti, calci acrobatici, ecc) mantenendo però inalterati ed anzi enfatizzando gli originari aspetti salutistici, filosofici e marziali.

Da Yang Luchan sono discesi, per linea famigliare, altri importanti Maestri dello stile Yang, che hanno contribuito allo sviluppo ed al perfezionamento di questo stile, fino ai giorni attuali con il Maestro Yang Sun di 6° generazione.

Grazie alla grande divulgazione operata dalla famiglia Yang, lo stile Yang è storicamente lo stile più noto e praticato. Data la sua ampia diffusione sono state codificate alcune forme elementari per semplificare lo studio di questa disciplina anche al mondo occidentale.

Le caratteristiche principali dello stile Yang sono la lentezza, la fluidità e quindi l’armonia dei movimenti; le posizioni sono ampie e morbide.

Lo stile Yang, anziché esprimere l’emissione di energia (fa jing) verso l’esterno, tende ad attivarla, rivolgerla ed accumularla al proprio interno per migliorare lo stato di salute.

Lo stile Yang non richiede particolari doti o abilità fisiche perché ciascun praticante può calibrare sul proprio organismo sia l’ampiezza dei movimenti di apertura e chiusura che il flusso di energia che si accompagna al ritmo respiratorio.

TOP